SERIE D. Lodi-Riozzo, un nuovo consorzio per crescere

CERRO AL LAMBRO (MI). La volontà di far crescere le atlete di qualsiasi categoria con passione e competenza

Di Francesco Jacini | Mercoledì, 01 Maggio 2019 20:04

Cremaschi, Reati, Carrer, Scala e Ladina

 

Lunedì 29 aprile, presso la palestra comunale di Riozzo, frazione di Cerro al Lambro, è stato presentato il progetto di un nuovo consorzio pallavolistico tra la società locale, il Volley Riozzo, ed il Volley Lodi 2000. Ad illustrare questa nuova proposta pallavolistica che unirà a livello di formazione (le società resteranno separate con i rispettivi consigli direttivi) le forze delle due entità radicate nel territorio del lodigiano e del basso milanese i due presidenti, Annunciata Scala (Volley Riozzo) ed Enzo Carrer (Volley Lodi 2000), affiancati dai rispettivi dirigenti Pino Cremaschi, Patrizio Ladina e Stefano Reati. In realtà Riozzo e Lodi proseguono un discorso, iniziato due stagioni fa con la collaborazione dell'insegnamento nelle scuole, sviluppando un processo di crescita intento a far crescere tutto il movimento. Presenti il sindaco di Cerro al Lambro, Marco Sassi, ed il vice presidente del comitato Fipav Cre-Lo, Marco Spozio, entusiasti della bontà dell'iniziativa.

 

Il Consorzio

In breve a Lodi ci sarà la prima squadra, che disputerà il campionato di serie D, mantenendo il suo vivaio, e a Riozzo, un nutrito gruppo di formazioni giovanili che proseguirà il suo percorso educativo. Il nome della nuova realtà sarà annunciato in futuro ma le basi sono state gettate. Il direttore sportivo e coordinatore dell'attività sarà Giampaolo Samarani che, insieme alla dirigenza, sta valutando il nome del nuovo tecnico della formazione di punta, e che sceglierà con questo le giocatrici che formeranno il roster. Altra importante novità sarà la nascita del settore maschile. In totale saranno coinvolte 330 tesserati dalla D sino al volley S3.

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù