SERIE D-F. Libertas Piceleo, sconfitta contro Excelsior per 3-0

BERGAMO. Si interrompe la serie di gare a punti della Italsinergie Pizzighettone, che deve far fronte ad un’avversaria, la Volley Excelsior, ben messa in campo e capace di far male sia ai lati che al centro

Di Redazione | Mercoledì, 06 Marzo 2019 08:09

L'Italsinergie Pizzighettone


Di contro, Pizzighettone accusa probabilmente gli sforzi delle ultime settimane, pagando sovente in ricezione e concludendo poco in attacco (le centrali non superano i 9 punti in 2, De Carli top scorer di squadra con 11 punti, seguita da Luzzeri con 9). Poco male tuttavia per Pizzighettone, che non muove la classifica ma allo stesso tempo non perde posizioni e può preparare la gara di sabato 9 contro Capergnanica senza troppe pressioni.

 

Orgoglio Luzzeri

Formazione tipo per coach Vassallo che schiera De Carli in diagonale con Vitali, Terreran e Luzzeri in banda, Garini e Bassanini al centro, Codecà libero. Le ospiti cercano subito di imporsi (2-6, Luzzeri), Bergamo risponde con forza ribaltando il parziale e spingendo sull’11-6 sfruttando il muro debole di Pizzighettone. Con orgoglio Matilde Luzzeri trova due aces per l’11-11, ma di nuovo Bergamo firma un altro break sul 17-12. De Carli e Bassanini ricuciono il gap (18-16 del timeout Ferrari), ma sono gli ultimi punti ospiti. Bergamo, con l’aiuto di alcuni errori avversari, taglia la linea del traguardo con Marchesi e Beretta chiudendo sul 25-19.

 

Cambi

Pizzighettone torna in campo dimostrando disattenzione quando due falli di formazione consecutivi, seguiti dal muro punto di Marchesi, regalano il 5-0 alle padrone di casa. De Carli prova a scuotere le compagne con due punti, poi l’ace di Carissoni e l’attacco di Marchesi fissano il 10-6. Bergamo conduce mantenendosi a distanza di sicurezza sul 16-9 (attacco di Gotti), pochissimi gli attacchi punto ospiti. Pizzighettone si ferma ancora a quota 19 punti, coach Ferrari cambia la palleggiatrice (Laube per Vanoncini) senza che il gioco ne risenta. Rappresentativo del periodo da dimenticare per le ospiti, il fallo di formazione su battuta che vale 5 set points per Bergamo. Senza tergiversare, Comi e compagne si prendono anche il secondo periodo, 25-19.

 

Gara chiusa

Nel terzo set la partenza ospite fa ben sperare il pubblico pizzighettonese presente in tribuna: 3 punti consecutivi di Matilde Luzzeri fissano l’8-10. Italsinergie mette a referto punti (2 Bassanini e Luzzeri), tuttavia Bergamo con Laube e due punti di Carissoni trova il 20-17. Garini firma il punto numero 20 per Pizzighettone, poi Comi offre 4 match points alle compagne. La battuta ficcante bergamasca non lascia scampo alla seconda linea ospite una volta di più e la gara si chiude in 69’ sul 3-0 per Excelsior.

 

Volley Excelsior Bergamo vs Italsinergie 3-0 (25-19, 25-19, 25-20)

 

Excelsior: Vanoncini, Gotti, Marchesi, Comi, Carissoni, Beretta, Gio. Locatelli (L), Laube, Mazzoleni, Ferrari, Zanchi, G. Locatelli (L). All. G. Ferrari.

 

Italsinergie: Vitali 2. Terreran 1, Bassanini 4, De Carli 11, Luzzeri 9, Garini 5, Codecà (L), Acerbi 1, Raimondi 1, Chiozzi (L); NE: Frittoli, Ziglioli, Vicentini. All. A. Vassallo.

 

Prossimo turno

Sabato 9 marzo. A Capergnanica, ore 20.30, Zoo Green Capergnanica-Italsinergie

 

Classifica

Serie D, girone F

 


Servizio a cura di Davide Moroni

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù