EVENTI. Buon compleanno pallavolo ed Julio Velasco!

Parallelismi strani nello spazio e nel tempo. La disciplina sportiva che tutti noi amiamo e che seguiamo con passione dalle grandi platee della A1 e Superlega ed un personaggio che ha fatto la storia spengono sulla torta 124 e 67 candeline

Di Francesco Jacini | Sabato, 09 Febbraio 2019 08:26

William J Morgan e Julio Velasco

 

Sin dall'antichità, Greci, Romani, Aztechi e Persiani erano soliti usare una palla come passatempo. A fine '800 (1893) nella Germania guglielmina fu inventato un gioco denominato “faustball”, che per le sue caratteristiche, può essere considerato il predecessore della pallavolo.

 

Dallo Sbarco in Europa alle Olimpiadi

Due anni (9 febbraio) dopo negli Stati Uniti , William G. Morgan, professore alla Ymca di Holyoke nel Massachusset, ha ideato quella che viene considerata la genesi del volley moderno con una disciplina chiamata minonette. La Minonette è arrivata nel Vecchio Continente intorno agli anni '20 ed in Italia nel 1928. La Fipav è nata nel 1946, la Fivb nel 1947, la Cev nel 1963 e l'anno successivo è diventata disciplina olimpica ai Giochi di Tokyo. Dopo oltre secolo la pallavolo è diventata un unione di popoli che ha fatto nascere amicizie indivisibili.

 

Julio

Una curiosità, anzi due. Il 9 febbraio del 1952 a La Plata in Argentina, durante il Peronismo, è nato un certo Julio Velasco. Allenatore, personaggio che non ha bisogno di nessuna presentazione. Nel piccolo mondo antico di Baloo Volley anche una sua protagonista oggi festeggia il compleanno: Federica Harrykane Stroppa dell'Iseo Serrature Pisogne. Coincidenze? Intanto buon compleanno a tutti!

 

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù