SERIE D-F. Italsinergie, un punto notturno contro l'Iseo

PIZZIGHETTONE (CR). Italsinergie comincia il girone di ritorno muovendo la classifica strappando un punto contro la sesta forza del campionato, la Siderurgica Leonessa Iseo, al debutto in panchina di Vassallo

Di Redazione | Martedì, 05 Febbraio 2019 10:44

 L'Italsinergie Pizzighettone

 


Al termine di una gara da oltre due ore di gioco, iniziata alle 22.30 e terminata intorno quaranta minuti dopo la mezzanotte per l’indisponibilità dell’arbitro designato. Le squadre hanno saputo intorno alle 20.30 di dover attendere l’arrivo di un direttore di gara alternativo, quindi hanno rallentato il riscaldamento culminato con un “bagherone” amichevole tra le due squadre. Una volta arrivata la signora Lucia Capone da Bergamo, controllati i documenti ed effettuato il riconoscimento, la gara è cominciata.

 

Marabelli out

Nel primo set Italsinergie parte meglio, forte di una battuta insidiosa e costantemente incisiva, accompagnata da una buona ricezione. Top scorer del set Linda Terreran con 4 punti e Giulia Garini con 3, che conducono le rivierasche alla chiusura del set sul 25-22. Alla ripresa dei giochi, Iseo si fa forza e, dopo quattro turni consecutivi di errori in battuta, aumenta l'efficienza di muro e difesa scavando un break incolmabile, culminato con la parità dei set sul 18-25. Pizzighettone riparte senza patemi nel terzo periodo, nel quale sale in cattedra Elena De Carli, 6 punti nel set e 21 in totale per l’attaccante codognese, top scorer della squadra. Il set scorre tranquillo per Italsinergie che sigilla il set per 25-20, 2-1. Il quarto parziale assume una certa importanza e il gioco si fa duro. Pizzighettone, trascinata dai sei punti di Terreran e dai cinque di De Carli, sembra firmare il break decisivo sul 23-20, momento in cui la palleggiatrice Daniela Marabelli deve abbandonare il campo per infortunio al ginocchio destro (già operato in passato, ndr). Iseo approfitta della situazione riuscendo ad infilare 5 punti consecutivi che le consentono di fissare la parità dei set: 23-25, 2-2.

 

A mezzanotte sai..

A mezzanotte inoltrata si gioca quindi il tie break. Coach Vassallo deve affidarsi alla regia della giovanissima Giada Maini, classe 2001, palleggiatrice della formazione di Seconda Divisione (complice l’assenza per febbre di Camilla Vitali, ndr). Il set sembra partire positivamente per Italsinergie che fissa il 4-1. Iseo tuttavia impatta sul 4-4 per poi scavare un break di 2-3 punti con il quale porterà a termine la sfida: il finale è di 12-15. Prossimo impegno per Garini e compagne sabato 9 Febbraio alle ore 20:30 a Palazzolo sull’Oglio, contro la Centaurus. All’andata Italsinergie ottenne la prima vittoria del campionato, vincendo 3-0 tra le mura amiche.

 

Italsinergie - Siderurgica Leonessa Iseo 2-3 (25-22, 18-25, 25-20, 23-25, 12-15)

 

Italsinergie: De Carli 21, Bassanini 12, Terreran 14, Marabelli 1, Raimondi 3, Garini 13, Codecà (L), Luzzeri 1, Vicentini 2, Maini, Frittoli, Ziglioli, Chiozzi (L). All. A. Vassallo.

 

Iseo: Rizzini, Bacca, Guerini, Garda, Simoni, Barattieri, F. Ziliani, Ragone, S. Ziliani, Piantoni, Dalola, Grassi (L), Archetti (L). All. E. Duina - A. Curci.

 


Prossimo turno

Sabato 9 febbraio. A Palazzolo sull'Oglio, ore 20.30, Centaurus-Italsinergie

 

Classifica

Serie D, girone F

 


Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù