CURIOSITA'. Pallavoliste ed Amici a quattro zampe: Greta Marcolina e Sky(ball)

VICENZA. "L’amore di un cane è davvero indescrivibile" affermava così nel 2018 Greta Marcolina, schiacciatrice ex Montecchio Maggiore, nell'inchiesta di Baloo Volley che vedeva coinvolte le pallavoliste e i loro amici pelosi

Di Francesco Jacini | Venerdì, 01 Febbraio 2019 12:17

 

2019. La famiglia di Greta e Alessandro (il fidanzato) e Cody è allargata con Sky. "Abbiamo sempre voluto prendere una sorellina a Cody per fargli compagnia durante la giornata quando è solo - spiega -. Siamo sempre stati contro l’acquisto dei cani e pro salvarli/ adottarli dal canile e così un giorno su facebook sulla pagina di Musetti randagi, un’associazione che salva i randagi in Sicilia a Capo d’Orlando (Messina, ndr), ci siamo innamorati di un Musetto tutto nero".

 

Labrabull

Colpo di fulmine. "Abbiamo deciso di chiamarla Skyball ma per tutti è diventata solo Sky - prosegue -. Non sappiamo esattamente di che razza sia, si pensa sia un incrocio tra un Labrador e un Pittbull un Labrabull dico io. E non sappiamo nemmeno quando è nata, pensiamo nell'agosto 2017 agosto quindi un 1 anno e 5 mesi più o meno. È con noi da aprile ed è un cane meraviglioso".

 

Giochi in compagnia

Fratelli a quattro zampe nell'eternità. "Con Cody è andata subito d’accordo - racconta - ma non avevamo dubbi perché Cody va d’accordo con tutti. Da quel giorno sono inseparabili: Sky è legatissima a Cody vuole più bene a lui che a noi. Lo cerca sempre e si addormentano vicino: si fanno tanta compagnia e giocano come i matti . Siamo proprio contenti della scelta che abbiamo fatto anche perché Sky è davvero bravissima ha imparato subito cosa poteva e cosa non poteva fare. E' educata non abbaia quasi mai, è dolcissima con adulti , bambini e con gli altri amici a 4 zampe". Il peso dell'amore. "L’unica cosa è che pesa trenta kg ed è super muscolosa quindi è impegnativa a volte in passeggiata è lei che porta a spasso me ma per il resto - conclude Greta - è un cane top".

 

Rientro in campo

Ferma per un'operazione problema alla spalla, Greta Marcolina ovvero la Tigre di Maniago (sempre nel campo zoologico si resta, ndr) è una giocatrice eclettica che può giocare indifferentemente schiacciatrice di posto 4 od opposta. Classe 1992, friulana, dopo essere cresciuta nel settore giovanile del Volley Vicenza ed aver vinto due scudetti giovanili (Undre 16 e Under 18), ha girato in lungo ed largo per il Nord Italia: Olivieri Verona, Crespellano, Asti per poi approdare al Montecchio Maggiore nel 2013.

 

Famiglia

Protagonista della storica promozione in A2 (2017) e della relativa salvezza del team biancorosso il campionato successivo, questa stagione ha preferito curarsi e dedicarsi alla famiglia in attesa del rientro nei campi più forte di prima. Si sta allenando con l'Inglesina di Alta Vicentina in serie C.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù