SERIE B2. Busa Foodlab vs Cbl, Alice Pedersoli: "Gara difficile ma emozionante"

DARFO BOARIO (BS). Giovane, determinata ad emergere ed esordiente nei campionati nazionali Alice Pedersoli, schiacciatrice del Cbl Costa Volpino, si è ritagliata uno spazio importante nello scacchiere di coach Gandini

Di Francesco Jacini | Giovedì, 10 Gennaio 2019 09:25

 Alice Perdersoli

 


A pochi giorni dal big match sul campo della capolista Busa Foodlab, l'atleta bresciana camuna, originaria di Darfo Boario, carica la squadra rosazzurra in vista di una gara che pouò segnare nel bene o nel male il cammino del team orobico. "Sarà una gara difficile - spiega Alice -. Gossolengo è prima in classifica, è squadra forte e completa, ma sono convinta che sarà un incontro emozionante. Un incontro dove dovremo metterci in gioco come squadra sia dal punto di vista fisico e mentale. In particolare perchè un eventuale vittoria ci permetterebbe di avvicinarsi alla zona play off. Difficile ma emozionante".

Lavoro

Organico rinnovato e rinforzato con il preciso obiettivo di migliorare la quinta posizione della scorsa stagione, il Cbl Costa Volpino non ha avuto un inizio semplice, tre sconfitte nelle prime quattro gare. "La partenza è stata dura - prosegue Alice - per una serie di fattori: squadra nuova, l'infortunio di Fumagalli,. Con il passare delle giornate siamo riuscite a riprenderci, riuscendo a salire sino al quarto posto, grazie al lavoro in palestra e alle persone che ci sono e del pubblico che viene a sostenerci. Non ci illudiamo la parte più importante arriva adesso". A Gossolengo Alice e compagne vanno alla ricerca del poker.

Possibilità per crescere

Ventidue anni il prossimo 14 luglio, studentessa di giurisprudenza all'unibversità di Brescia, Alice Pedersoli, sino alla scorsa stagione giocava nei tornei regionali con la maglia del Cus Brescia. "Il salto di categoria l'ho avvertito con la diversa tipologia di allenamenti  e l'ho sentita nel cambio tattico prima giovano con palla alta d quest'anno con palla più veloce. L'allenatore Gandini cerca di correggermi e sono consapevole che devo ancora migliorare- conclude Alice -  tanto ma in una squadra come la nostra posso ancora crescere e togliermi qualche soddisfazioni andando avanti". Obiettivo play off, Gossolengo permettendo.


 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù