CURIOSITA'. Il volley in un click: la passione attraverso una fotografia

Se fossero musicisti rock potrebbero usare uno strumento a sei corde e creare suoni ritmici o di accompagnamento nel grande concerto di una gara di pallavolo

Di Francesco Jacini | Sabato, 20 Ottobre 2018 12:09

In realtà hanno in mano una Nikon o Canon e non una Fender Stratocaster o una Gibson Les Paul: sono fotografi e suonano colorando con degli scatti le partite di pallavolo di tutte le categorie, dalle campionesse della A1 alle promesse del settore giovanili.

 

"Ti scatterò una foto

Ricorderò e comunque e so che non vorrai"

(Tiziano Ferro)

 

Le spalle di Atlante

In quattro anni di vita on line di Baloo Volley (è sì quella che è iniziata da qualche settimana è la quarta stagione, ndr) sono stati tra chi collabora e chi ai quali, è proprio il caso di dirlo, rubo furtivamente qualche scatto, oppure chi aiuterà nel futuro prossimo sono state (e saranno) la colonna portante di tutto il movimento, le spalle del titano Atlante che sorregge la volta celeste.

 

"I see your face every time I dream

On every page, every magazine"

(Def Leppard)

 


Sistema ottico o arte?

Passione, disponiibilità a richieste, a volte, strane applicata ad una scienza diventata arte. Pensiamo come dalla metà dell'1800 si è evoluta questa passione che traduce l'immagine statica ottenuta tramite un processo di registrazione permanente delle emanazioni luminose degli oggetti presenti nel mondo fisico, selezionate e proiettate da un sistema ottico su di una superficie fotosensibile, sia una forma di arte mdoerna come la scultura, pittura e letteratura. A volte una fotografia parla come una poesia e più struggente di un dipinto a tela.

 

"Hm, we keep this love in this photograph

We made these memories for ourselves

Where…"

(Ed Sheraan)

 

In ricordo

Da parte mia e della redazione di Baloo Volley, grazie a Davide Moroni, Maurizio Molaschi, Roberto Muliere, Stefano Ferrari, Pierangelo Gatto, Natale Reboldi, Luca De Cani, Alessandro Sain, Camillo Dosi. Un pensiero d'affetto va a Giuseppe Belli, che da lassù sta scattando con la sua Nikon a portata di mano le azioni migliori di uno magnifico sport come la pallavolo.

 

"Every memory of lookin' out the back door

I have the photo album spread out on my bedroom floor

It's hard to say it

Time to say it

Good bye, good bye

Every memory…"

(Nickebalck)

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù