EVENTI. Accademia Volley Lodi, le novità della stagione 2018-19

LODI. Tempo di presentazione stagionali all'Acccademia Volley Lodi. In seguito all'introduzione del presidente Bcc Laudense Alberto Bertoli ,che rinnova il sostegno e l'apprezzamento nei confronti del  lavoro dopo anni di sponsorizzazione

Di Redazione | Sabato, 22 Settembre 2018 11:24

In copertina

 

Dopdichè prende la parola il presidente di Accademia Barbara Dedè che, dopo i ringraziamenti di rito a tutto lo staff, anticipa qualche novità per la stagione in corso : l'apertura di scuole volley S3 nei comuni di Caselle Lurani e Valera Fratta (affidate a Emanuela Midali, ex giocatrice di Osvaldo Gatti e allenatrice d'esperienza su questa fascia d'età)e la sempre più intensa collaborazione con la società Segi Spino di Spino d'Adda. Il nostro direttore tecnico Osvaldo Gatti e Diego Roberti, le punte di diamante dello staff tecnico di Accademia, saranno al lavoro anche a Spino, per formare e coadiuvare i tecnici della società e lavorare in sinergia, a partire dal minivolley, che sarà seguito da un nostro tecnico Ermanno Loviselli. Una figura nuova nello staff Accademia è il direttore sportivo Antonio Bonvini. Accademia necessitava di maggior coordinamento in seguito a tutti i nuovi progetti e Bonvini, con quarant'anni di esperienza sul territorio lodigiano era la miglior scelta che potessimo fare.

Progetto

Per quanto riguarda il progetto sui giovani che è la base di Accademia Volley Lodi e che la Bcc Laudense Lodi, sempre in prima fila quando si parla di giovani, segue sempre con molto interesse, l'attenzione è puntata sulle formazioni molto numerose dell'Under 13. Ci sarà un Under 13 Fipav, seguito da Osvaldo Gatti e Vincenza Siboni, un gruppo coeso che lavora insieme da anni, e un Under 13 Csi guidato da Anna Michilli, un gruppo più eterogeneo con innesti dal minivolley e volto per le più grandicelle, invece,a recuperare qualche lacuna tecnica. L'Under 16 sarà un'altro gruppo numeroso, composto, in parte, da ragazze del vivaio Accademia e in parte da ragazze di Spino. E' un gruppo giovane con di fronte due anni di under 16 e guidato da Diego Roberti. Qualcuna di queste atlete si allenerà e parteciperà anche al campionato di 1^Divisione a Spino.

Impianti fatiscenti

La società, con il sostegno della Bcc Laudense Lodi si prefigge l'ambizioso compito di formare atlete, giocatrici di pallavolo, che possano seguire un percorso che le porti a raggiungere il miglior risultato possibile, indipendentemente da quale possa essere, La società, anche per fornire un piccolo trampolino di lancio per le proprie atlete, intende pensare per la stagione 2019-20 ad una prima squadra di categoria, nonostante purtroppo la situazione Impianti sportivi a Lodi sia da anni immobile e molto carente. Il presidente Dedè pone l'accento sulla nostra difficoltà ad allenarci in impianti  ormai fatiscenti, piccoli e incompatibili con le nostre necessità. Siamo l'unica società che è costretta a giocare partite di campionato in una palestra in cui non si può mai allenare. Questo vuol dire giocare sempre fuori casa ed è nel tempo terribilmente penalizzante. Anche questo ci ha spinti verso Spino d'Adda, e la nostra formazione under 16 farà infatti un allenamento a Lodi, e 2 a Spino..e giocherà a Spino.

Madrina d'eccezione

E' comunque una situazione insostenibile, Accademia ha già chiesto il sostegno degli enti locale e della gIunta comunale per migliorare e ottimizzare la situazione attuale e per soddisfare l'esigenza, che non è solo di Accademia ma di tutta la pallavolo lodigiana, di un impianto sportivo dedicato alla pallavolo in modo che la città di Lodi possa cominciare a farsi sentire nel panorama regionale e nazionale. La serata ha visto come ospite d'onore Loveth Omoruyi, fresca fresca di medaglia d'oro ai Campionati Europei under 19. Cresciuta nelle file del Sant'Alberto, Loveth ricorda con affetto la sua allentatrice del minivolley Leticia Meja ( attualmente nello staff Accademia) e tutte le compagne del minivolley.


 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù