SERIE A1. Pomì, presentata l'alzatrice Giulia Pincerato

CASALMAGGIORE (CR). Dal territoio cremonese ha iniziato la sua carriera professionistica e nel cremonese è tornata, dopo oltre una decade, per vincere

Di Francesco Jacini | Venerdì, 20 Luglio 2018 06:55

Giulia Pincerato

 



Sarà la padovana Giulia Pincerato, classe 1987, ad affiancare Dania Radenkovic nel ruolo di regista della Pomì di coach Marco Gaspari. Come la collega è stata presentata presso la Stabili srl ma nell'ambito della sfida sand volley tra Casalmaggiore e Scandicci. Nell'intervallo tra il primo e il secondo set del match, come annunciato giorni fa, è avvenuta la presentazione della nuova giocatrice che vestirà la maglia rosa per la stagione 2018/2019. Pincerato, palleggiatrice classe 1987, nata a Dolo in provincia di Venezia, ha vestito diverse maglie nella massima serie tra cui quelle di Perugia, Sassuolo con coach Luciano Pedullà, Modena, Bucarest e della Magic Pack Cremona (A2) e può vantare nel proprio palmares una Cev Challenge Cup vinta nel 2016 con la maglia della squadra della capitale rumena, una Coppa Italia di A2 nel 2007 vinta con il Sassuolo e una medaglia d'oro agli europei Under 19 nel 2004 e alle Universiadi nel 2009.  

Dichiarazioni

"Ho scelto Casalmaggiore - dice Giulia Pincerato - perchè è sicuramente un club ambizioso e ci sarà una gran voglia di riscatto e di fare bene da parte di tutti dopo la stagione dell'anno scorso. Io come sempre proverò a dare il meglio di me perchè la pallavolo è stata la mia vita, non ho più 20 anni ma la passione è rimasta la stessa. Sono contenta di ritrovare Valentina Arrighetti che ritrovo dopo tantissimi anni, mi piacerà ritrovare questo pubblico che conosco bene visto che ho iniziato la mia carriera in Serie A proprio a Cremona...tra i tifosi ci sono tanti miei amici". Vestirà la maglia numero 16.


 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù