SERIE A2 MASCHILE. Volley Tricolore, il ritorno dello schiacciatore Giulio Silva

REGGIO EMILIA. Grinta, tenacia e forte legame che riesce sempre a creare nelle città dove ha giocato la sua strepitosa carriera. Sono queste le parole magiche di Giulio Silva

Di Redazione | Mercoledì, 18 Luglio 2018 08:52

In copertina Giulio Silva con la maglia della Reima Crema

 



E' stato così alla Reima Crema, dove ha difeso la maglia blues per quattro stagioni, sfiorando la A1 (2010) e conquistanndo la promozione in B1 nel 2012 (lasciandoci pure un ginocchio, ndr), a Massa dove tra una stagione è l'altra è arrivato per ben tre volte (2010, 2013, 2017) ed anche per Reggio la città del Volley Tricolore dove ha giocato per due stagioni. Dopo un anno Giulio torna alla Conad in A2. Giulio Silva è nato a Parma, classe 86’ e 190 centimetri di altezza, Giulio sarà un punto di forza per la prossima stagione in A2.
 

 

Dichiarazioni

"Sono davvero molto contento di essere tornato - racconta -. Un anno fa, quando sono andato a Massa, ho dovuto prendere una decisione difficile che non centrava assolutamente ne con la società ne con i compagni di squadra. Con la dirigenza ho mantenuto i contatti per tutto l’anno, a fine stagione abbiamo fatto due chiacchiere e mi ha fatto molto piacere ricevere una loro proposta". Crema, Massa e Reggio Emilia le città del cuore dell'attaccante parmense nelle ultime undici stagioni, solamente nel 2015 ha lasciato le 'sue' roccaforti per giocare a Tuscania.


 

Servizio a cura di Romano Lombardi


 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù