SERIE C. Gironi B-C: Lodi knock out, Castelleone e Vailate tiebreak opposti

Nel girone B la Properzi perde con Lazzate e ripiomba in zona retrocessione. Nel C Castelleone e Vailate vanno a punti al tiebreak

Di Redazione | Martedì, 13 Marzo 2018 10:33

In copertina Beatrice Periti (Castelleone), Leo Bergamo (Lodi) e Susan Dendena (Vailate)

 

 

Sono cinque i ko consecutivi di Lodi. Un solo punto raccolto ed una classifica che ritorna prepontemente difficile: la squadra gialloblù perde in casa contro un Lazzate più esperto e preciso ma apparso non imbattibile in soli tre set. L’incontro è stato caratterizzato da numerosi errori che alla distanza ha premiato la formazione ospite: nel terzo parziale sul 21-21 Lodi avevo la possibile di cambiare volto all’incontro- Sugli scudi Cadamosti. Sabato la Properzi affronterà il Bellusco: portare a casa i tre punti sarà fondamentale in ottica salvezza.

 

Programma

Sabato 17 marzo. A San Martino in Strada, ore 21, Properzi-Volley Brianza Pol. Bellusco

 

Girone B

Properzi Lodi-Pallavolo Lazzate 0-3 (18-25, 21-25, 22-25)

 

Classifica

Serie C, girone B

 

Vittoria al tiebreak

Terza vittoria stagionale della Benelli Macchi Utensili a spese della Meccanica Pierre Fornaci. Un successo che da morale e rimette in gioco il team di coach Giuliano Agazzi in corsa verso la salvezza: sotto di due set a zero Castelleone ribalta il punteggio. Sugli scudi Facchetti, Paulli, Guerini Rocco e la giovane Marchesi, tutte in doppia cifra. La corsa salvezza è ripresa, la zona play out è distante sette ma se le castelleonesse hanno lo stesso atteggiamento e cuore viste contro Fornaci e prima contro Gussago tutto potrà succedere. Ragion per cui nel prossimo turno ad Agrate non bisognerà fallire.

 

 

Benelli Macc. Ut.-Meccanica Pierre Fornaci 3-2 (22-25, 10-25, 25-17, 25-18, 15-12)

 

Nuova speranza

Vailate ti sciorina per due set una prestazione super e mette in difficoltà la corazzata Gussago, seconda forza del campionato ed arrivato nell’alto cremasco convinto di avere facile. Supportata da un’ottima ricezione Mazzini è stata in grado di gestire al meglio le azioni d’attacco, sul 20-20 la squadra di casa con Colonetti e Monzio Compagnoni mettono a terra i palloni decisivo. Nel terzo set passaggio a vuota vailatese e Gussago, guidata da Ferrara (alla fine l’ex Ospitaletto ne realizzerà 21 punti); più combattuto il quarto set ma è la squadra bresciana a chiudere i palloni che scottano. Nel tiebreak Vailate non ha più energia: la Lpr record Ricambi Suprecyclon ha la zampata del 12-15. Sugli scudi Monzio Compagnoni e Colonetti con 19 e 18 punti per le arancioblù, sul fronte bresciano si segnala, oltre a Ferrara, capitan Rizzi con 23 palloni messi a terra. Una nuova speranza per Vailate che rischia di diventare una mina vagante.

 

 

Pallavolo Vailate-Lpr record Ricambi Suprecyclon Gussago 2-3 (25-22, 25-21, 12-25, 20-25, 12-15)

 

 

Prossimo turno

Sabato 17 marzo. Ad Agrate, ore 20.30, Sp Carpenteria Metallica-Benelli Castelleone

Sabato 17 marzo. A Legnano, ore 20.30, Focol-Pallavolo Vailate

 

Classifica

Serie C, girone C

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

Tiramisù