PRIMA DIVISIONE. Girone B: Gussola in vetta, Robecco e Credera punti d’oro

Entusiasmante. Con questo aggettivo si può etichettare la Prima Divisione (girone B) 2017-18, dopo la seconda giornata il torneo cambia per la terza volta padrone: la Cova Gomma Gussola

Di Redazione | Mercoledì, 14 Febbraio 2018 07:27

La Piovani Robecco d'Oglio

 

 

Le casalasche di coach Poli travolge la Cappu ed approfitta dello scivolone della CavaSesto a Casalmaggiore (0-3) prende in mano lo scettro del girone. La Cava in un botto perde vetta e scende al quarto posto. Con questo preambolo andiamo a vedere come è andata la quindicesima giornata.

 

Fair play

Dopo oltre due ore di battaglia la Branchi Cr 81, orfana di capitan Pedrini, supera la bestia nera Cingia, recuperando uno svantaggio da due set a zero. Il primo set combattutissimo nel quale le padrone di sbagliano due battute sul set point, a contorno i 17 errori punto hanno spalancato il parziale alla Edilizi F.lli Raineri. Nel secondo Credera non è pervenuta, dopo l’8-8 le ospiti hanno preso il largo. Dal terzo parziale la svolta, la Branchi prende qualche punto di vantaggio e lo ha mantenuto sino alla fine; coach Zanotti ha gettato nella mischia Galvagni in cabina di regia. La staffetta ha benificato alla squadra di casa che ha vinto d’autorità il quarto set con sugli scudi Cozzolino. Lottato il tiebreak ma l’episodio chiave, da premio fairplay, si è verificato sul 13-14: il direttore di gara, Gianluca Uggè, ha visto fuori un attacco di Cozzolino. Prontamente e sportivamente il coach ospite Robeto Pelizzoni, ha avvisato che la palla era dentro. Alla fine la Branchi si è imposta 18-16 e consolida le ambizioni play off.

 

 

Branchi Cr 81-Edilizi F.lli Raineri 3-2 (27-29, 15-25, 25-20, 25-15, 18-16)

 

 

Niente da fare

La trasferta di Robecco d’Oglio sarebbe stata dura per la Libertas San Bassano a caccia di punti salvezza. La squadra di Angussola per due set non gioca, permettendo alla forte formazione di casa di dominare in lungo ed in largo. Nel terzo San Bassano gioca con un altro piglio e determinazione riuscendo a riaprire la gara. Il quarto è stato fotocopia dei primi due: in svantaggio 11-22 la Libertas prova un ultimo colpo di coda sette a zero ma non è bastato per raddrizzare una gara iniziata male.

 

 

Piovani Robecco-Libertas San Bassano 3-1 (25-7, 25-10, 23-25, 25-18)

 

 

Fuori dalla zona play off

Giornata poco positiva per la Fadigati Cicognolo. La squadra di coach Moreschi ha perso in soli re set a Cremona contro il Corona Volley, bravo a capitalizzare al meglio gli errori ospiti. La Fadigati esce dalla zona play off mentre il Corona muove la classifica in chiave salvezza.

 

 

Corona Volley-Fadigati 3-0 (25-23, 25-21, 25-17)

 

 

Occasione sprecata

La tanto giovane quanto, a volte inesperta, Esperia Cremona spreca un’occasione importante per muovere la classifica. La formazione gialloblù che negli ultimi turni ha fatto tremare formazioni del calibro di Robecco e Credera ed ha superato Capergnanica, non sfrutta le occasioni create contro una Frassati Castiglione d’Adda, cinica ed ordinata. Nel primo set le ragazze di Carotti avanti di otto punti perdono nel finale, dopo due set di alterne fortune ma sempre sotto tono, l’Esperia in vantaggio 20-12 si fa raggiungere ai vantaggi.

 

 

Esperia Volley-Frassati Volley 1-3 (21-25, 26-24, 20-25, 24-26)

 

 

Ritorno alla vittoria

Dopo quattro sconfitte consecutive ed un solo punto conquistato la F.A. Impianti Elettrici ritorna alla vittoria. Coach Bernabè ritrova la formazione al completo e centra un successo d’autorità a spese del Vivivolley ’95 . Sugli scudi libero Ruggeri, centrale Barbieri e palleggio Alberti.

 

 

F.A. Impianti Elettrici Capergnanica-Vivivolley ’95 3-0 (25-21, 25-15, 25-10)

 

 

Altri risultati

Cova Gomme Gussola-Cappu Volley 3-0 (25-17, 25-14, 25-7); Conad Joy Volley-Ass. Caldaie Vicentini 3-0 (25-22, 25-23, 25-19).

 

Prossimo turno

Venerdì 16 febbraio. A Somaglia, ore 21.15, Cappu Volley-Corona Volley

Venerdì 16 febbraio. A Secugnago, ore 21.15, Vivivolley ’95-Esperia Volley

Sabato 17 febbraio. A Cingia de Botti, ore 21, Edilizia F.lli Raineri-Cova Gomme

Venerdì 16 febbraio. A Castiglione d’Adda, ore 21, Frassati-Piovani

Venerdì 16 febbraio. A San Bassano, ore 21.15, Libertas-Branchi Cr 81 Credera

Venerdì 16 febbraio. A Cremona, ore 21, Ass. Caldaie Vicentini-F.A. Impianti Elettrici

Sabato 17 febbraio. A Cicognolo, ore 21, Fadigati-Conad Joy Volley

 

 

Classifica

Prima Divisione, girone B

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù