CURIOSITA’. Pallavoliste ed Amici a quattro zampe: Cody, Mia e Rocky

Il cane è il miglior amico dell’uomo. Nei cartoni animati e fumetti sono celebri Scooby Doo e Foofur della Hanna Barbera, Pluto della Walt Disney, Snoopy, disegnata dalla magica penna di Charles Schulz, fedele compagne di Charlie Brown

Di Francesco Jacini | Mercoledì, 31 Gennaio 2018 18:18

 In copertina Cody con Greta Marclolina, Mia e Cristina Vincirelli, Rocky e Silvia Ziglioli

 

 

Nella vita quotidiana il cane rappresenta un amico fedele, campione di simpatia che porta la sua allegria. Ieri abbiamo conosciuto Totò, Varion, Condor, gli amici a quattro zampe di alcune pallavoliste, in questa seconda puntata vediamo chi sono Cody, Mia e Rocky.

 

Cody

Adottato tre e mezzo fa, Cody è il cocker spaniel di Greta Marcolina, opposta e bandiera delle Sorelle Ramonda Ipag Montecchio Maggiore (serie A2). “L’ho adottato - spiega la giocatrice con la maglia numero tre - perché sono per l’adozione e non l’acquisto, visto che ci sono tanti cani nei canili. Per me è è a tuttig li effetti un membro della famiglia, il mio bimbo peloso. Mi ha davvero cambiato la vita… l’amore di un cane è davvero indescrivibile. Lui mi capisce sempre come mi sento e se sono giù riesce a farmi tornare il sorriso, poi è tanto buffo e affettuoso. E’ impossibile non volergli bene: insomma io ed Ale lo adoriamo”.

 

Mia

Una compagna di vita. Bulldog francese di 10 anni, Mia è la cucciola di Cristina Vinciarelli, esperta atleta del Canelli (serie C, Piemonte), con un passato di alto livello in serie A2 e B1, tra cui l’Icos Crema. “E’ una compagna di vita - spiega la giocatrice originaria di Gubbio -. Per me non è solo un cane ma è qualcuno che nel silenzio sa dire tanto più i quello che non sappia fare un umano. E’ presenza della quale non saprei fare a meno è un piccolo esserino che mi tanto che mi manca. E’ un’amica speciale”.

 

Rocky

2,5 chili di puro amore. Tanto piccolo quanto dolce e protettivo, Rocky è il chihuahua di Silvia Ziglioli, la folgore di Zeus dell’Itasinergie Pizzighettone (serie D, girone G). “E’ sempre presente alle partite - spiega -. Quando sono in campo mi tiene d’occhio, scodinzola se sente la mia voce, abbaiando mi ha ‘chiamato’ mentre andavo in battuta. Viviamo in simbiosi con me, super coccoloso con tutti, anomalo per le classiche caratteristiche di un chihuahua, ma fin da piccolo l’ho abituato a stare con tutti e, quindi l’impronta, è rimasta. Ama tantissimo le coccole, tant’è che quando viene in palestra passa a baciare tutte le mie compagne di squadra. E’ la mascotte ormai”.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù