SERIE A1. Sab Volley, impegnativa trasferta a Pesaro. Debutto di coach Eraldo Buonavita

LEGNANO (MI). Una trasferta impegnativa per riprendere il cammino: domenica 14 gennaio, per la terza giornata di ritorno la SAB Volley Legnano sarà di scena sul campo della MyCicero Volley Pesaro

Di Redazione | Sabato, 13 Gennaio 2018 09:46

In copertina Eraldo Buonavita e Cristina Barcellini

 

 

Dopo tre sconfitte consecutive per 0-3, la squadra legnanese ha assoluto bisogno di punti per dare ossigeno alla sua classifica, ma dovrà fare i conti con una formazione che sta disputando un campionato di altissimo livello (come dimostra anche il recente 3-2 subito sul campo di Novara) e che sul campo amico va a punti da 5 partite consecutive. La neopromossa marchigiana, inoltre, può essere considerata la bestia nera della SAB: nei 7 precedenti confronti la MyCicero si è imposta in 6 occasioni, tra cui l’1-3 dell’andata al PalaBorsani.

 

Entrate ed uscite

Il percorso di avvicinamento alla gara non è stato dei più semplici per la SAB Volley Legnano: oltre agli inevitabili disagi connessi al cambio di allenatore e alla partenza di Camilla Mingardi (approdata a Modena, ndr), le legnanesi dovranno fare a meno anche di Alicia Ogoms, che si sta sottoponendo a una terapia al ginocchio e non sarà pertanto disponibile per la partita di domenica. Il nuovo tecnico Eraldo Buonavita è chiamato a reinventare la formazione, potendo contare però anche sul nuovo acquisto Cristina Barcellini, che sarà regolarmente al via dell’incontro. Ex della gara Alice Degradi, che lo scorso anno ha conquistato la promozione in A1 proprio con la maglia di Pesaro.

 

Prepartita

“Per noi inizia una stagione nuova – dice Buonavita – ma senza precampionato e senza test match: siamo chiamati a fare punti subito. Dobbiamo però guardare avanti e pensare non soltanto alla partita di domenica, ma anche a tutte quelle che verranno: bisogna imparare a conoscersi e mettere le caratteristiche delle singole al servizio della squadra. Da questo punto di vista ho trovato giocatrici molto disponibili e aperte al dialogo. Personalmente sono felicissimo di questa nuova esperienza e spero di trasmettere il mio entusiasmo a tutto il gruppo”.

 

MyCicero Pesaro

Neopromossa in serie A1, ha esordito in grande stile nel massimo campionato nazionale e occupa attualmente la settima posizione in classifica, con 8 punti di vantaggio sulla SAB. Il tecnico Matteo Bertini guida una squadra che ha le sue punte di diamante nelle belghe Lise Van Hecke (nella top ten delle migliori realizzatrici del campionato) e Freya Aelbrecht; importante però anche l’apporto delle due schiacciatrici, l’argentina Yamila Nizetich e la macedone Tatjana Bokan. In palleggio c’è l’alzatrice della nazionale Carlotta Cambi, mentre l’altra centrale e il libero sono due protagoniste della promozione: Rossella Olivotto e Alessia Ghilardi. A disposizione la palleggiatrice Carraro, l’opposto Baldi, la centrale Lapi, le schiacciatrici Bussoli e Arciprete.

 

La classifica

Imoco Volley Conegliano 35; Igor Gorgonzola Novara 32; Savino Del Bene Scandicci 27; Unet E-Work Busto Arsizio 25; Saugella Team Monza 22; Liu Jo Nordmeccanica Modena 21; MyCicero Volley Pesaro 19; Il Bisonte Firenze 14; Pomì Casalmaggiore 13; SAB Volley Legnano 11; Foppapedretti Bergamo 9; Lardini Filottrano 6.

 

 

 

Servizio a cura di Romano Lombardi

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù