COPPA ITALIA. Che Saugella!! Travolta Scandicci. Devetag: “Vittoria emozionante”

MONZA. Nell’andata dei quarti di finale della coppa tricolore le monzesi sfornano una prestazione perfetta e mettono un’importante ipoteca sulle Final Four

Di Redazione | Giovedì, 21 Dicembre 2017 08:14

In copertina il Saugella Monza


 
Un regalo di Natale migliore il Saugella non se lo poteva proprio fare. Nella gara di andata della Coppa Italia , all’esordio assoluto nella competizione, le monzesi firmano il primo 3-0 della stagione, imponendosi davanti al pubblico di casa della Candy Arena con un perentorio 3-0 su Scandicci, terza forza del campionato. Prestazione maiuscola per la squadra di Pedullà, sicuramente la migliore finora vista in questo campionato.



Il servizio martellante, la difesa corale (Havelkova e Arcangeli maiuscole in alcune occasioni) e l’ottimo impatto sulla gara di Ortolani (top scorer del match con 17 punti, 1 muro) e Begic (15 punti, 1 muro) in attacco, illuminate da un’Hancock lucida e precisa (anche 2 ace per lei), hanno consentito al Saugella Team Monza di indirizzare la gara subito sui giusti binari. La vera protagonista della serata, però, è stata Francesca Devetag, che per poco non batteva il record di maggior numero di muri messi a segno in una gara con set a 25 (12).

 

Record eguagliato
La centrale monzese però è riuscita ad eguagliare il suo precedente record, fatto registrare nel 2008 (11 muri, in una gara terminata al tiebreak), andando ad un passo dall’olimpo, con ben 7 muri stampati solo nel primo set e 11 finali (numeri da capogiro per una sfida finita in tre set). E così Monza, a due impegni dalla chiusura del 2017, si appresta a preparare nel migliore dei modi la prima giornata di ritorno del campionato (26 dicembre, alla Candy Arena contro Firenze) ed il ritorno di coppa a Scandicci fissato per il 30 dicembre: gara in cui alle ragazze di Pedullà basterebbe un solo set per strappare il pass per le Final Four della manifestazione.



Post partita
Francesca Devetag (centrale Saugella  Monza): “Prestazione fantastica di tutta la squadra. Siamo stati ordinate fin dall’inizio, seguendo le indicazioni che avevamo ricevuto. Il muro ha funzionato molto bene, con la difesa ed il contrattacco che sono stati poi agevolati da questo fondamentale su cui abbiamo lavorato molto. Vittoria importantissima, in tre set a casa nostra. Ora pensiamo alla sfida contro Firenze poi penseremo a preparare il ritorno”.



Ferreira Da Silva Adenizia (centrale Savino Del Bene Scandicci): “Stasera non ha funzionato nulla. E’ mancata la nostra pallavolo e la nostra grinta. Tutte le squadre studiano e si preparano al meglio. Complimenti a loro per come hanno interpretato la gara ma noi stasera non siamo proprio scese in campo. Il ritorno sarà molto difficile ma ci proveremo”.


Saugella Team Monza – Savino Del Bene Scandicci 3-0 (25-14, 25-21, 25-21)



Saugella Team Monza: Begic 15, Devetag 13, Hancock 3, Havelkova 10, Dixon 6, Ortolani 17, Arcangeli (L), Orthmann. N.E. Bonvicini, Candi, Rastelli, Balboni, Loda. All. Pedullà.



Savino Del Bene Scandicci: Bosetti 6, Adenizia 14, Haak 10, De La Cruz 8, Arrighetti 4, Carlini, Merlo (L), Papa 3, Di Iulio, Bianchini, Samadova. N.E. Ferrara, Mancini. All. Parisi.


Andata
Il Bisonte Firenze-Imoco Volley Conegliano 0-3 (20-25, 19-25, 17-25); Liu Jo Nordmeccanica Modena-Unet E-Work Busto Arsizio 0-0 (21 dicembre); MyCicero Volley Pesaro-Igor Gorgonzola Novara 0-3 (20-25, 16-25, 23-25);
Saugella Monza - Savino Del Bene Scandicci 3-0 (25-14, 25-21, 25-21).


Ritorno sabato 30 dicembre, ore 20.30
Imoco Volley Conegliano - Il Bisonte Firenze; Unet E-Work Busto Arsizio - Liu Jo Nordmeccanica Modena; Igor Gorgonzola Novara - MyCicero Volley Pesaro; Savino Del Bene Scandicci - Saugella Monza.


Regolamento
Quarti di Finale: partecipano le squadre classificate dalla 1^ alla 8^ posizione del girone di andata della regular season. Gli abbinamenti saranno effettuati in base alla classifica del girone di andata della r.s.. Si disputeranno gare di andata e ritorno, con eventuale Golden Set di spareggio ai 15 in caso di identico quoziente set. A passare il turno sarà la squadra che avrà conquistato il maggior numero di set nel doppio confronto. La gara di andata si gioca in casa della squadra peggio classificata. Date 20 e 30 dicembre 2017. Final Four: partecipano le squadre vincenti i quarti di finale. L’abbinamento delle gare di semifinale sarà effettuato secondo il tabellone dei quarti di finale (vincente 1^-8^ vs vincente 4^-5^, vincente 2^-7^ vs vincente 3^-6^). Date 17 e 18 febbraio 2018.


Servizio a cura di Romano Lombardi

 


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù