PRIMA DIVISIONE. Girone B: ruggito Branchi Benedetti, si accendono le Caldaie Vicentini

La Piovani Robecco non fa sconti e si accende la lotta per il secondo posto. Vincono Credera e CavaSesto, cade la Fadigati contro la Frassati Castiglione

Di Redazione | Mercoledì, 06 Dicembre 2017 08:05

In copertina la Fadigati Cicognolo

 

 

Successo col fiatone della Branchi Benedetti. Marcello Boffelli e compagne superano in cinque set tra le mura della palestra Baslenga di Casalmaggiore la Conad Joy Volley. Vinto il primo parziale, Credera si siede troppo e permette alla squadra di casa portarsi in vantaggio: nel terzo avanti 20-21 la Branchi commette quattro errori fatali che hanno regalato. Nel quarto Credera risale in cattedra e vince in agilità. Lottato il tiebreak dove sul 12-12 le cremasche chiudono. Sugli scudi capitan Camilla Pedrini e Gloria Capellini all’esordio stagionale. Vittoria sofferta che relega al terzo posto la Branchi che nel prossimo turno (giovedì 7 dicembre) lancia il guanto di sfida alla capolista Piovani Robecco.

 

Conad Casalmaggiore -Branchi Benedetti Cr 81 2-3 (22-25, 25-17, 25-22, 16-25, 12-15)

 

CavaSesto seconda

Battuta d’arresto dell’Esperia Volley nel derby cittadino contro l’Assistenza Caldaie Vicentini Cavasesto. Lottato il primo parziale dove le ragazze di Gigi Dolara sono state più ciniche nel chiudete i punti bollenti. Dominato il secondo grazie ad un filotto di sette a zero, le padrone di casa amministrano il terzo, aggiudicandosi l’intera posta in palio ce permette alle biancorosse di salire al secondo posto posto dietro la capolista Piovani Robecco.

 

Ass. Caldaie Vicentini CavaSesto-Esperia Volley 3-0 (26-24, 25-17, 25-22)

 

 

Esordio in Prima

Al termine di una maratona pallavolistica la F.A. Impianti Elettrici espugna Gussola, dopo aver rimonta da da 2-1. Le neroverdi di Luca Bernabè sono state ciniche nel chiudere i punti cruciali nel quarto parziale e brave nel dominare il quinto. Sugli scudi la giovane Lara Cerioli, esordiente in Prima Divisione. Gussola rallenta la corsa verso il primo posto scivolando al quarto mentre Capergnanica, sesta, resta in scia della zona play off.

 

Cova Gomme Gussola-F.A. Impianti Elettrici Capergnanica 2-3 (21-25, 25-17, 25-11, 21-25, 8-15)

 

 

A mani vuote

La Libertas San Bassano torna a mani vuote dalla trasferta di Cingia de Botti. Un 3-0 che evidenzia il periodo poco felice di risultati della squadra di Fabrizio Angussola: dopo una partenza claudicante Foppa e compagne recuperano ma cedono nel finale. A senso unico il terzo dove le cingiesi dominano dal primo all’ultimo scambio. San Bassano non lascia la penultima posizione.

 

Edilizia F.lli Raineri Cingia-Libertas San Bassano 3-0 (25-20, 25-22, 25-11)

 

 

Risultati

Fadigati Cicognolo-Frassati Volley 2-3 (27-29, 25-17, 25-21, 22-25, 11-15); Cappu Volley-Vivivolley ’95 1-3 (25-22, 16-25, 24-26, 24-26); Corona Volley-Piovani Robecco d’Oglio 0-3 (20-25, 11-25, 19-25)

 

 

Prossimo turno

Sabato 9 dicembre. A Cremona, palestra Cavatigozzi, ore 18, Assistenza Caldaie Vicentini-Edilizia F.lli Raineri

Venerdì 8 dicembre. A San Bassano, ore 21.15, Libertas San Bassano-Fadigati Cicognolo

Mercoledì 6 dicembre. A Castiglione d’Adda, ore 21, Frassati Volley-Cappu Volley

Venerdì 8 dicembre. A Secugnago, ore 21.15, Vivivolley ’95-Cova Gomme Gussola

Giovedì 7 dicembre. A Robecco d’Oglio, ore 21, Piovani-Branchi Benedetti Cr 81

Venerdì 8 dicembre. A Capergnanica, ore 20.30, F.A. Impianti Elettrici-Conad Joy Volley

Sabato 9 dicembre. A Cremona, ore 17.30, Esperia Volley-Corona Volley

 

 

Classifica

Prima Divisione, girone B

 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù