SERIE A2. Sorelle Ramonda Ipag, l'iridata Federica Carletti alla corte di coach Beltrami

MONTECCHIO MAGGIORE (VI). A pochi giorni dall'inizio della preparazione precapionato New entry nel roster dell'Unione Volley: la schiacciatrice Federica Carletti

Di Redazione | Sabato, 11 Agosto 2018 05:47

In copertina Federica Carletti

 

 

Originaria di Carrara (città di Francesca Piccinini), la nuova colchoneros farà il debutto in serie A2 dopo successi nelle categorie giovanili e rappresenta l’acquisto più giovane per S.lle Ramonda-Ipag Montecchio. Classe 2000 può tranquillamente definire una veneta di adozione, visti i tanti anni trascorsi a San Donà dove ha vinto diversi campionati giovanili fino a raggiungere la nazionale giovanile con cui ha vinto i Mondiali Under 18 nel 2017 nella rassegna iridata, organizzata in Argentina tra Rosario e Santa Fe.

Come stai trascorrendo la tua estate prima del debutto in Serie A2?

"Facendo ciò che più mi piace, giocare a pallavolo. Sono molto impegnata con molti collegiali, anzi sono appena tornata e sono in procinto per partire nuovamente e poi più avanti ci saranno gli Europei, ma si vedrà.. Mi piace molto passare del tempo in nazionale perché mi permette di immagazzinare esperienza ed i tecnici mi aiutano molto a migliorare, facendomi notare i miei difetti e dandomi consigli in maniera tale da poterli superare. Ritengo inoltre che queste esperienze aiutino molto a forgiare il carattere, requisito fondamentale per giocare ad alti livelli".

Sarai una delle più giovani del gruppo, come pensi ti integrarti?

"Credo senza nessun problema, perché siamo tutte coetanee. Anzi credo che il fatto di avere più o meno tutte la stessa età ci possa aiutare a formare un bel gruppo che fin da subito ci faccia entrare in sintonia. Chiaramente io cercherò di apprendere da tutte visto che hanno più esperienza di me e sarò a disposizione della squadra, facendomi trovare pronta quando ne avrò l’occasione".

Tra le nuove compagne conosci già la Stocco che insieme a Giroldi formano una coppia di palleggiatrici particolari

"Sì con Martina ci siamo incontrate nei campionati giovanili e so bene che ha caratteristiche tecniche e fisiche diverse da Giroldi. Per me sarà interessante lavorare con loro soprattutto per il mio tipo di attacco dove sfrutto di più la velocità che la potenza".

Come mai la scelta di S.lle Ramonda-Ipag Montecchio per fare il salto in A2?

"La società mi aveva contattato già diversi mesi fa e mi aveva fatto un’ottima impressione. Mi è piaciuto soprattutto il progetto di costruire una squadra molto giovane con alla guida un allenatore come Beltrami, bravo nel sviluppare giovani talenti. Da questa nuova avventura mi aspetto di migliorare molto soprattutto in ricezione e di perfezionare il salto. In questo momento, nonostante manchi ancora molto all’inizio della stagione mi sento di dire che sono molto emozionata e carica per questa nuova avventura. Inoltre sono contenta di far parte di questa società con cui mi auguro di togliermi molte soddisfazioni".

Raduno

La stagione sportiva 2018/2019 partirà dall’Area Poggi di Verona per S.lle Ramonda-Ipag. La squadra è convocata presso la struttura per il primo raduno venerdì 17 agosto, con avvio della preparazione atletica. Fino al 23 agosto tifosi ed addetti ai lavori potranno vedere le ragazze di coach Beltrami di Unione Volley Montecchio Maggiore impegnate sui campi da beach, messi loro a disposizione con annesso punto di ristoro aperto tutti i giorni.



Servizio a cura di Pierluigi Rudiani


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù