EVENTI. Happy Beach 2018, gli Splendido Splendente calano uno storico tris

CASTELLEONE (CR). Immaginiamo per un attimo che la piazza che divide il comune e la chiesa parrocchiale di Castelleone diventi un campo da calcio e che la finale dell'Happy Beach sia stata la più bella di sempre come la finale mondiale Francia-Croazia

Di Francesco Jacini | Martedì, 31 Luglio 2018 08:42

In copertina gli Splendido Splendente

 


Una finale così entuasiasmante non si ricordi più da Messico '86 e sei gol, non stati più realizzati dal 1966 in Inghilterra. Immaginiamo che gli Splendido Splendente siano i 'los galacticos' come il Real Madrid  (tris in Champions League) che nell'incontro conclusivo e più esaltante hanno sconfitto gli Aleno e il punto bg per 2-1 (24-25, 21-19, 15-9), centrando la terza vittoria consecutiva (2016, 2017) ed entrando di diritto nella storia della manifestazione, organizzata dall'associazione culturale Il Borgo Sports & Events.

 

La finale

Tris d'assi per Marco Wizzy Zanelli, Emanuele Verdelli, Giulio Marazzi, Niccolò Cadregari, il musicista calciatore, ed Ester Cattaneo, al quarto titolo castelleonese ( 2014, 2016, 2017, 2018) e regina dell'Happy Beach (nessuno ha vinto tanto quanto lei). Finale avvincente, dicevamo, splendida conclusione di un evento sentito dalla comunità castelleone e non solo, una cornice da gladiatori con oltre mille spettatori. Nel primo parziale Francesco Garlaschelli e compagni (Michele Galluzzi, 'big jim' Andrea Giupponi, Alessandra Grossi  ed Elisa Viaroli) sono stati bravi nel cogliere l'attimo del sorpasso ad opera dei campioni uscenti (da 16-17 a 19-18). Il tentativo di rimonta degli Splendido Splendente si è concretizzato su 24-24 ma Garlaschelli (Mvp della manifestazione) ha chiuso il set.

 

Premiazioni

La reazione non è tardata. Nel secondo parziale l'equilibrio si è rotto sul 17-17, gli attacchi di Verdelli e Marazzi, sostenuti dalla verve di Cattaneo in ricezione ed innescati dalle alzate di Zanelli, permettono agli Splendido Splendente di innestare il turbo e chiudere 25-19. Aleno e il punto bg subisce il colpo: terzo set a senso unico (15-9). Il podio è completato da Walter Il Mago (Andrea Chiappella, Giancarlo Bianchi, Elisa Calzi, Paolo Spadari, Marta Giussani) davanti a Se tocchi l'Asta non mi Basta (Giovanni Lanzara, Alessia Svanera, Debora Feroldi, Niccolò Casnici e Matteo Fava), la formazione mix casalasca-bresciana-mantovana (il sengo della globalizzazione dell'Happy Beach). Hanno premiato squadre e migliori giocatori, Francesco Garlaschelli ed Ester Cattaneo, Pietro Fiori, sindaco di Castelleone, e Gianfranco Sacchi, presidente del Borgo.

 

Analisi

Finalissima che ha chiuso in bellezza l'evento dell'estate castelleonese. Sport (40 squadre iscritte e nomi fantasiosi per il quinto anno consecutivo) e non solo, aggregazione, divertimento, ottima cucina in un passaggio dove i ricordi estivi si incrociano e mescolano al futuro che verrà in prossimità dell'inizio della nuova stagione sportiva. Riprendiamo una celebre frase di Federico Buffa (incipit di Storie Mondiali) per riassumere l'Happy Beach: "I mondiali hanno scandito i tempi della nostra vita e scandieranno quelli di verrà dopo". In attesa dell'Happy Beach 2019, nona edizione, i lettori Baloo Volley potranno seguire le fotogallery 2018.



RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù