SAND VOLLEY. Casalmaggiore bis: lo scudetto Lega Volley Summer Tour 2018 è tuo

LIGNANO SABBIADORO (UD). L'Apis Casalmaggiore si conferma Campione d'Italia di Sand Volley battendo ancora una volta, nella riedizione della finale dello scorso anno e centra il terzo titolo negli ultimi quattro anni

Di Redazione | Lunedì, 30 Luglio 2018 07:01

L'Apis Casalmaggiore (foto © Bongiovanni)



Le ragazze di coach Bonini, dopo aver lottato nella mattinata contro la P2P Baronissi, si impongono con un secco 2-0 nella finalissima della quarta ed ultima tappa del LegaVolley Summer Tour 2018 di scena a Lignano Sabbiadoro.  La mattinata inizia con la semifinale contro la P2P Givova Baronissi, una partita dura a tratti al cardio palma. Montani e compagne infilano il set perfetto nella prima frazione di gioco contro una Apis a rilentoe chiudono 15-10. Nella seconda frazione invece Angelina e Zago iniziano a macinare gioco sulle scelte di Caracuta e girano totalmente la partita chiudendo il set 15-12 e accelerando nel terzo terminando la gara 2-1 e il set 15-8.


Mvp

Si va alla finalissima, riedizione della finale 2017 contro Scandicci. Napodano e compagne entrano in campo decise e concentrate, lo si capisce già dallo sguardo ed infatti il primo punto è subito un bel muro su Pascucci. Caracuta indovina praticamente ogni scelta e così Zago e Angelina sparano a terra un attacco dopo l'altro. Le toscane però non mollano e si rifanno sotto. Si va ai vantaggi. Casalmaggiore però c'è e chiude 16-14. Nel secondo set Caracuta prende ancora per mano le proprie compagne e così gli attacchi dei due martelli casalaschi fanno sempre più male, Napodano dietro salva ogni pallone e così, con un muro di Zago, lo sforzo e la concentrazione delle ragazze dell'Apis Casalmaggiore vengono premiati, chiudendo il set con un secco 15-6, con la vittoria per 2-0 e lo scudetto tricolore ancora stampato sul petto.  MVP della finale il capitano della VBC Apis Valeria Caracuta.

 

Dichiarazioni

"Grandissima soddisfazione..è un grande orgoglio - dice coach Federico Bonini - soprattutto perchè questa è la mia prima volta e quindi avevo tanta inesperienza sulla gestione di certi momenti..di sicuro ringrazio fortemente le ragazze che hanno saputo lavorare bene in questo mese e imparare a soffrire perchè sono passate da momenti difficili...avevo davvero tanta fiducia in questo gruppo. Senza un gruppo così, con questa voglia di lavorare e migliorare, non avrei potuto fare il mio lavoro nel migliore dei modi. Ringrazio però anche la società che sa sempre darci fiducia in ogni momento, anche in quelli più duri, e gli sponsor per averci dato la possibilità di vivere questo mese stupendo." Continua coach Bonini "Sono stati due giorni molto buoni, nonostante la difficile semifinale di stamattina, anzi un plauso a Baronissi che ci ha dato filo da torcere. Grazie a questa semifinale combattutissima, la voglia di vincere ci ha dato quel qualcosa in più per essere disposte a giocarcela tutto per tutto contro una grande squadra che siamo state molto brave a limitare in maniera perfetta, grazie al nostro atteggiamento e al rispetto delle consegne che ci siamo date. Sono davvero felicissimo".

 

Albo d'oro, ultime dieci edizioni

2018: VBC Apis Casalmaggiore (Angelina, Caracuta, Degradi, Napodano, Zago); 2017: Pomì Casalmaggiore (Caracuta, Mazzulla, Montani, Napodano, Zago); 2016: Savino Del Bene Scandicci (Bosetti, Carraro, Escher, Loda, Merlo, Moreno Pino); 2015: Pomì Casalmaggiore (Bisconti, Caracuta, Pascucci, Perry, Sestini); 2014: Ecolav Urbino (Altomonte, Carocci, Carraro, Fanzini, Moreno Pino, Sorokaite); 2013: Domar Ecolav Urbino (Altomonte, Caracuta, Carocci, Lo Cascio, Moreno Pino, Wagner); 2012: Tradeco Urbino (Caracuta, Cella, Moreno Pino, Santini, Sestini); 2011: Tradeco Banca Marche Urbino (Krasteva, Moreno Pino, Sestini, Sorokaite, Tanturli); 2010: Sicilconad Rio Bum Bum Aragona (Boteva, Caruso, De Moraes, Deneva Nikolaeva, Ivanova Stoyanova, Maiello); 2009: Sorbini Scavolini Beach Volley Pesaro (Lunghi, Mari, Moreno Pino, Saccomani, Wagner).


 

 

Servizio a cura di Pierluigi Rudiani


RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

Tiramisù